molinetto della croda
italia,  Veneto,  week end

VENETO: REFRONTOLO E CISON DI VALMARINO

In questo articolo vi portiamo a passare una giornata in Veneto tra Il Molinetto della Croda  a Refrontolo e Cison di Valmarino. Sono due chicche perfette per chi vuole fare un giretto fuori porta non troppo impegnativo; le due località si trovano a 10 km l’una dall’altra , perciò si prestano bene per essere visitate nell’arco della stessa giornata.

Noi le abbiamo raggiunte in sella al nostro scooter durante una soleggiata giornata estiva!

Non so se devo vergognarmi del fatto che sto scoprendo solo ora delle vere e proprie meraviglie locali, ma non è mai troppo tardi, giusto?

Refrontolo: Molinetto della Croda

Refrontolo - molinetto della croda

La parola “Croda” vuol dire “nuda roccia” e sta a indicare la posizione in cui posano le fondamenta dell’edificio, nato nel 1600.

Non vi mentirò: è la cosa più simile al Mulino Bianco che io abbia mai visto.

E’ uno degli ultimi mulini ad acqua ancora funzionanti, e il suo rumore placido è una delle cose più rilassanti che esista sulla terra.

Circondato da una cornice naturale delicata, il Molinetto è aperto tutto l’anno, mostrandosi nelle sue diversi vesti stagionali: tra alberi in fiore, sotto un bel sole estivo, tra i colori autunnali e ricoperto dalla neve. In ogni caso, la magia è assicurata.

Gli spazi interni sono visitabili pagando una cifra minima e una volta all’interno si può anche vedere il mulino in azione: grazie ad un restauro amorevole la macina ha ripreso vita dopo anni di riposo “forzato” dovuto all’abbandono. Vi lascio il link del sito qui, in modo da poter consultare gli orari.

Attorno al mulino ci sono dei sentieri di diversa lunghezza che consentono di scoprire le bellezze naturali circostanti, nel caso vogliate dilungarvi ancora un po’.

Cison di Valmarino

cison di valmarino

Come dice sempre Max “è una coccola” per gli occhi e lo spirito. E’ uno di quei posti dove ti sembra che il tempo scorra lento, riportandotì così a  quando la vita era più “tranquilla” e fatta di cose semplici.

Il paesino, di solito così tranquillo, prende vita durante la fiera “Artigianato Vivo” in agosto, che è un vero e proprio evento; e durante le giornate dedicate a “il Bosco Incantato sulle vie dell’Acqua”, in aprile*.

cison di valmarino

Proprio di queste “Vie dell’Acqua” vi volevo parlare. Sono fermamente convinta che sia molto importante tenere in vita il bambino che è dentro ciascuno di noi, e che per farlo bastino anche cose semplici come, appunto, una passeggiata tra la natura impreziosita da esseri fatati e magici che ci ricordano la nostra infanzia.

La via dell’Acqua è un sentiero che nasce vicino alla piazza principale del paese, risalendo il fiume Rujo: basta attraversare il meraviglioso ponte di pietra che troverete davanti a voi ed i cartelli inizieranno a spuntare come funghi.

UNA GIORNATA IN VENETO: REFRONTOLO E CISON DI VALMARINO

Il sentiero è ben segnato e ricco di informazioni interessanti: lungo la strada troverete mulini, canalette e vecchie costruzioni riportate a nuovo splendore, ma non solo..folletti intagliati nel legno, animali tenerissimi dipinti, portali di legno scolpito e alberi maestosi. Tutto il percorso è adatto a tutte le età in quanto molto semplice.

Non voglio spoilerarvi troppo e rovinarvi la magia della sorpresa, per cui non metterò troppe foto, anche se ne ho fatte davvero a centinaia, tanto era il mio entusiasmo! La bambina che vive dentro di  me era decisamente entusiasta e felice!

Ma una cosa ve la posso dire:

E’ una gioia per gli occhi e per il cuore di grandi e piccini.

In questo periodo (2020) penso sia davvero importante come a volte siano davvero le piccole cose a fare la differenza: personalmente credo che quando questo momento di “prigionia” terminerà non darò mai più nessun posto per scontato!

Se volete vedere più foto potrete trovarle qui

*eventi annullati a causa del Coronavirus

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: