Cork panorama chiesa irlanda
cosa fare,  europa,  irlanda,  on the road

Viaggio in Irlanda: consigli utili

VIAGGIO IN IRLANDA: CONSIGLI UTILI

O anche “cose che avrei voluto sapere prima”.

Qui di seguito vi snocciolo un po’ di chicche che spero passano tornarvi utili per organizzare un viaggio on the road tra le lande irlandesi. 

Un insieme di scelte per noi vincenti e di lezioni imparate sulla mia pelle, perchè si sa, cappellare è umano.

COSA VEDERE: Nei prossimi articoli vi scriverò cos’ho scelto personalmente, ma in generale leggo una guida (di solito Lonely Planet) e blog di altri viaggiatori affini al mio modo di viaggiare.

Durante la lettura mi segno per bene tutte le cose che vorrei vedere, dividendole per importanza.

DECIDERE IL PERCORSO: Dopo aver terminato la lista, uso google Maps: grazie alla funzione “indicazioni stradali” si possono aggiungere le varie tappe e vederne non solo la posizione geografica, ma anche i tempi di percorrenza. Se avete una manciata di posti random tra i vostri appunti, scriveteli e poi create un percorso adeguato spostandole cronologicamente. La mappa si aggiornerà in tempo reale. Con il filtro “elimina autostrade” o “elimina pedaggi” vi segnerà in automatico le strade più tranquille e meno trafficate.

DOVE DORMIRE: Sempre grazie a Google maps è facile vedere quali sono le città e i paesi vicini ad ogni destinazione. Il mio consiglio LOW COST è di scegliere cittadine più piccole, dove è più facile trovare sistemazioni a basso costo.

Per la tipologia di alloggio, io preferisco sempre OSTELLI o alloggi su Airbnb, per il MOOD e per i COSTI.

I primi richiedo di sicuro una certa adattabilità, ma rendono tutto davvero sempre più divertente, ed è anche vero che al giorno d’oggi trovare ostelli con camere doppie non è più così raro.

Se posso uso Airbnb, di cui vi lascio un codice sconto qui (nel caso non lo abbiate mai usato), o chiamo direttamente la struttura: booking infatti porta via una commissione abbastanza alta agli host, che spesso si trovano a dover scrivere un prezzo più alto del reale, per star dentro alle spese 🙂

consigli di viaggio come organizzare viaggio in irlanda ostello kilkenny Ostello Kilkenny

NOLEGGIO AUTO: Abbiamo sottovalutato l’importanza del noleggio online anticipato: una volta scesi all’aeroporto di Dublino siamo andate al Rent a Car e ci siamo fatti dare un po’ di prezzi..quando siamo tornate due giorni dopo i prezzi erano STRA LIEVITATI.

Abbiamo così optato per un bus fino a Kilkenny e poi abbiamo noleggiato la macchina li. Molto più economica, certo, ma un po’ più scomodo a livello logistico. Sapere i prezzi fin da subito e “bloccarli” è sicuramente la scelta migliore (ps. il viaggio in Irlanda risale al 2015, quando ero ancora un po’ ingenua).

Vi son diversi siti online da cui poter prenotare, ma potete provare anche a scrivere direttamente ai noleggi: spesso non richiedono la carta di credito e si può pagare in contanti.

CONSIGLIO: sull’assicurazione non apro bocca perchè la faccio o meno a seconda della destinazione, ma controllate che ci siano sempre i chilometri illimitati così da poter eventualmente cambiare percorso senza il pensiero dei km in più.

DURANTE IL VIAGGIO

SFRUTTATE I FREE TOUR: per un viaggio a basso budget, ma tutto sommato completo, consiglio sempre di affidarsi ai free tour. Vengono proposti dagli ostelli, ma potete trovarli anche online.

Come funzionano? Ci si incontra con la guida e poi si parte per il tour. Solitamente non comprende mai l’interno delle strutture famose, ma è interessante perché si è con una persona del luogo e alla fine si lascia un’offerta libera.

Inoltre si può conoscere gente nuova, scambiarsi idee ed esperienze, chiedere informazioni ad altri viaggiatori.

VIVETE L’EMOZIONE DI UN PUB CON MUSICA DAL VIVO

Dal viaggio in Irlanda le pallide imitazioni italiane mi fanno una tristezza che non vi dico. Il vero pub irlandese E’ TUTTA UN’ALTRA COSA.

Anche se non siete tipi da musica live, regalatevi un’esperienza tra le note di una chitarra e una sorsata di birra, circondata da persone che cantano e tengono il tempo. Sarà una cosa che non dimenticherete. Ve lo prometto.

METEO IRLANDESE

Il tempo irlandese è ballerino: l’unico modo di vestirsi senza prendersi un accidente è A CIPOLLA!

In assoluto consiglio VIVAMENTE:

  • scarpe comode, meglio se impermeabili
  • Una giacca antivento impermeabile (specialmente se volete andare a visitare le scogliere)
  • Canottiere/magliette/felpe da mettere/togliere comodamente.

POSTILLA IRLANDA DEL NORD

  • Ricordatevi che l’Irlanda del Nord fa parte della Gran Bretagna e che dopo la Brexit possono cambiare nel tempo delle cose, vi consiglio di controllare sempre il sito della Farnesina per le informazioni aggiornate e ufficiali.
  • Alcune compagnie di noleggio auto potrebbero chiedervi un sovrapprezzo nel caso voleste andare in Irlanda dal nord, informatevi sempre prima!
  • In Irlanda del Nord si paga in sterline, non dimenticatelo!

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »